Vai al contenuto

Fondazione Asilo Infantile
Vittorio Emanuele II Scuola dell'infanzia

Cod.SU:171559

Cod. RER: 171559

Via Don Minzoni 27, 47039, SAVIGNANO SUL RUBICONE – FORLI’-CESENA

Telefono: 0541 945689

http://www.asilovittorioemanuele.it/

L’Asilo Infantile Vittorio Emanuele II è sorto nel 1867 per iniziativa della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Savignano con lo scopo di “provvedere alla educazione intellettuale, modale e fisica dei fanciulli d’ambo i sessi in modo da renderli preparati all’istruzione elementare ed informati alle attitudini di ordine e di lavoro”. Fu eretto in Ente Morale con Regio Decreto n. 1903 del 14/10/1874. Nel corso della sua storia si è ispirato innanzitutto ai principi della mutualità, e attraverso la lunga collaborazione con gli ordini religiosi delle suore Maestre Pie dell’Addolorata prima e delle suore Clarisse Apostoliche di Santa Lucia poi, ha inteso promuovere l’educazione religiosa, oltre che intellettuale, morale e fisica dei fanciulli, con particolare attenzione a quelli più bisognosi. L’Ente ha sempre svolto la propria attività in immobili messi gratuitamente a disposizione dal Comune di Savignano sul Rubicone.

L’Ente ha ottenuto il riconoscimento di istituzione a carattere “educativo- religioso” con D.P.C.M. del 1/12/1978. Con decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca la scuola materna gestita dall’Ente ha ottenuto il riconoscimento di scuola paritaria ai sensi della L. 62/2000. Con decreto del Presidente della Regione Emilia Romagna n. 165 del 20 luglio 2007 l’ente ha assunto personalità giuridica di diritto privato, assumendo la nuova denominazione “Fondazione Asilo Infantile Vittorio Emanuele II”. La Fondazione persegue lo scopo principale di educare l’infanzia al fine di favorire il più equilibrato sviluppo della persona. L’azione educativa si ispira ai principi cattolici.

Per l’attuazione di tale scopo la Fondazione gestisce la scuola dell’infanzia paritaria e intraprende inoltre iniziative volte ad offrire ulteriori opportunità formative, educative e di socializzazione a bambini e adulti anche in collaborazione con altri enti pubblici o privati. Per la gestione dei propri servizi la Fondazione si avvale dell’opera volontaria di sostenitori e benefattori.